Google Adsense:        


Latest articles

Tagboard

News TCG

News OCG

Deck Profile

giovedì 30 gennaio 2014

By: Yugioh TcgZone

La Vera Storia di Gagagigo - Yu-gi-oh! Fan Fic

La Vera Storia di Gagagigo - Yu-gi-oh! Fan Fic


La vera storia di Gagagigo



La Vera Storia di Gagagigo

Storia di guerre spietate contro  feroci demoni e di amicizie con guerrieri valorosi



- Autore ignoto.

Tutto ebbe inizio un giorno quando una piccola e spensierata creatura di nome Gigobyte pensò di essere troppo debole rispetto alle altre creature che lo circondavano…



così decise di accrescere la sua forza ricorrendo al Potere del Triangolo. Ma ancora non sapeva cosa gli avrebbe riservato il destino…


Attraverso il Potere del Tiangolo il piccolo Gigobyte si trasformò nel più potente Gagagigo!


Ma a causa della sua indole malvagia non ci mise molto a crearsi dei nemici...

in particolare Freed, il viandante coraggioso che non ebbe paura di Gagagigo, nonostante fosse più forte di lui.



Tra i due nacque una forte rivalità, ma quel che Gagagigo non sapeva…

Confine dd


… era che Freed poteva contare sull’aiuto di un piccolo esercito, capeggiato da un valoroso guerriero... 

Rinforzi dell'esercito


Capitano Saccheggiatore, noto sterminatore di demoni e altre spietate creature oscure,

Capitano Saccheggiatore

come ad esempio la Forza d’Attacco Goblin.

Forza d'attacco goblin


Attaccati dal Capitano prima al loro quartier generale

Assalto al Quartier Generale


… e poi mentre si stavano riposando, 



stufi di essere sconfitti, i Goblin si riorganizzarono meglio per fronteggiare tutti i possibili futuri attacchi del capitano.



Ma ora torniamo alla nostra storia...

Nonostante l’ordine di Freed, il Capitano era restio ad uccidere Gagagigo, poiché sentiva che in fondo al suo cuore non era malvagio come sembrava.

Il mio corpo come scudo


Ma quando un giorno il Capitano mise a rischio la sua vita per salvarla a Gagagigo, il nostro eroe trovò la via della giustizia.

Da quel giorno i due diventarono inseparabili sterminatori di creature nefaste.

Inpachi


Il loro primo avversario fu l’enigmatico Inpachi, un albero posseduto da un demone.

Un avversario che non impensierì troppo i nostri due eroi, i quali riuscirono a sconfiggerlo facilmnete attraverso un doppio attacco.

Doppio Attacco


Sfortunatamente, Inpachi prese fuoco e divenne più potente che mai: si era trasformato in un Inpachi fiammeggiante.

Inpachi Fiammeggiante


Il nuovo Inpachi, il Capitano e Gagagigo ingaggiarono un’ardua lotta che però non vide nè vincitori né vinti.

Venditori di Battaglia


Ma il fuoco di Inpachi finì per consumarlo e a privargli quasi del tutto la sua forza, tanto che ne rimase solo carbone

Inpachi Carbone


Accadde però che un demone scienziato, Kozaky, vide in Inpachi un grande potenziale …

Kozaky


e decise di sfruttarlo grazie alla tecnologia, trasformandolo in un cyborg: creò quindi Inpachi cyborg di legno.

Inpachi Cybor di Legno


Così si concluse la storia di Inpachi, che fu costretto a servire Kozaki per l'eternità.

Intanto i nostri eroi continuarono a viaggiare ma il luogo in cui capitarono successivamente avrebbe segnato per sempre la loro vita: il pandemonio.

Pandemonio


Gagagigo fu catturato dagli Arcidemoni e stava per essere sacrificato sull'Altare dei Tributi

Altare dei Tributi


così Capitano Saccheggiatore accorse in aiuto del suo compagno e gli salvò la vita per la seconda volta. Ma non aveva fatto i conti con l'Arcidemone Re del Terrore

Arcidemone Re del Terrore


Il re degli Arcidemoni decise di punire il capitano e riuscì ad infliggergli una cicatrice di guerra durante il combattimento.

Cicatrice di Guerra


Fortunatamente però Capitano Saccheggiatore riuscì a sopravvivere alla furia omicida dell'Arcidemone.

Il Guerriero Sopravvissuto


Tuttavia i due amici non furono così fortunati con il successivo demone che incontrarono: Disperazione dall’Oscurità … 

Disperazione dall'Oscurità


Disperazione era troppo forte e spietato, anche per il Capitano, che non potendolo sconfiggere, soccombette, difendendo fino alla fine il suo amico per permettergli di fuggire.

Difensore Incrollabile


Nel disperato tentativo di vendicarlo, Gagagigo si promise di uccidere tutti i demoni che avrebbe incontrato. 

Sfortunatamente quello che incontrò dopo era il peggiore di tutti: Invasore dell'Oscurità 

Invasore dall'Oscurtà


Gagagigo ebbe seri problemi nell’affrontarlo e sembrò essere giunta la fine definitiva per lui.

Fine definitiva


Ma quando sembrava ormai sconfitto, Gagagigo grazie alla sua forza spirituale riuscì a non soccombere e a fuggire creando una barriera dello spirito.

Barriera dello Spirito


Tuttavia, frustrato per i suoi recenti insuccessi, si maledì per non essere stato abbastanza forte da salvare il suo compagno. Così decise di aumentare la sua forza ricorrendo alle tecnologie oscure di Kozaky il quale lo condusse nel suo laboratorio converti-livello.



Lì, lo scienziato gli permise di tramutarsi in una creatura più potente, Giga Gagagigo, ma ad un prezzo altissimo: il suo cuore puro. Infatti le tecnologie Oscure gli avevano dato sì nuova forza, ma le ombre si radicarono nel suo cuore, trasformandolo a poco a poco in una creatura oscura.

Giga Gagagigo


Così, accecato dalla rabbia, decise di uccidere per pura vendetta il suo vecchio nemico, Freed.

Mostro-Cancello


Tuttavia Freed usò l’astuzia contro Giga Gagagigo, sempre più accecato da rabbia, dolore e oscurità e riuscì a bloccarlo attraverso il suo scudo prosciugante.

Scudo Prosciugante


Sconfitto, Giga Gagagigo, reputato troppo pericoloso, venne scaraventato via attraverso un dispositivo di salvataggio obbligatorio

Dispositivo di Salvataggio Obbligatorio


Umiliato e emarginato, Giga Gagagigo si ritirò, ma la rabbia e il dolore crebbero a tal punto che l’oscurità che covava dentro prese definitivamente il sopravvento sul suo cuore oramai corrotto e lo tramutò in una delle creature più potenti mai esistite: Gogiga Gagagigo.

Gogiga Gagagigo


Da quel giorno Gogiga Gagagigo compì le più tremende e orribili azioni immaginabili, finchè un giorno la sua collera non lo portò ad uccidere anche se stesso.



Wanna leave a comment? Choose your favourite system!
commenti googleplus
commenti blogger
commenti facebook

2 commenti:

  1. Bellissimo :D se avresti messo ank l'xyz era perfetto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione!! In questi giorni provo a continuarla aggiungendo anche l'xyz :)

      Elimina